Palermo città della cultura e del cibo di strada

Dopo essere stata proclamata la città della cultura 2018, Palermo può tornare a ricoprire il ruolo che merita. Può dimostrare quanto siano importanti la sua storia e le sue tradizioni per i palermitani stessi e quanto queste siano state da sempre punti di riferimento del suo turismo. Per le strade rimane tutt’ora vivido il ricordo del suo affascinante e multietnico passato storico e nei suoi angoli più caratteristici gli odori genuini del cibo da strada raggiungono i palati più golosi dei suoi abitanti e quelli dei turisti più curiosi. A Palermo non si può dire che lo Street Food funzioni così tanto perché costa poco. Lo Street Food non è solo ancorato alle tradizioni, ma è fatto della genuinità dei prodotti, dalla professionalità dei rivenditori e dalla varietà dell’offerta culinaria. È buon cibo, condivisione, divertimento e, nonostante a volte venga realizzato con ricette di lunga preparazione, è servito al consumatore nel modo più semplice possibile, potremmo dire smart. Così Palermo, che vede un nuovo riconoscimento aggiungersi a quello di Capitale dei Giovani e al riconoscimento Unesco del Percorso Arabo Normanno Patrimonio dell’Umanità, sarà ancora una volta background del Festival Internazione del Cibo di Strada, luogo di incontro di culture e tradizioni in quattro giornate di festa.

Consulta il programma del Comune di Palermo oppura guarda il video della proclamazione