Street Food nel mondo: i Currywurst (Germania)

Street food nel mondo: i Currywurst tedeschi.

Questa settimana non andiamo molto lontano, rimaniamo in Europa e di preciso in Germania per scoprire il più noto street food di questo paese, i Currywurst. Il termine è il risultato dell’unione di curry e bratwurst che in tedesco significa “salsiccia”. Per l’appunto, si tratta di una salsiccia grigliata e tagliata a rondelle, condita con una salsa a base di ketchup, una spolverata di curry e accompagnata con il pane bianco o le patatine fritte. L’invenzione di questa gustosissima ricetta è risale al 1949, a Berlino, quando la cuoca Herta Heuwer ottenne dai soldati inglesi della polvere di curry, pagandola con alcune bottiglie di liquore. Con questo ingrediente creò una salsa per condire i wurstel. Dopo che la donna cominciò a servila nel suo chiosco di Charlottenburg, il piatto ebbe talmente tanto successo che si diffuse in tutta la Germania, l’Austria ma anche in Alto Adige. Non possono essere accompagnati che da un ottimo boccale di birra! Oggi, il più famoso chiosco rimane il Currywurst 36 in Mehringdamm 36.

La preparazione è tanto semplice quanto gustosa, vediamo insieme il procedimento!

Ingredienti:

  • 4 Wurstel bianchi di vitello
  • 2 cucchiai di Curry in polvere
  • 1 Cipolla bianca di piccole dimensioni
  • 1 cucchiaino di Paprika piccante
  • 1 cucchiaino di Cumino
  • 1 cucchiaino di Paprika dolce
  • 250 gr. di Passata di Pomodoro
  • 250 gr. di salsa Ketchup
  • 2 mestoli di Acqua calda
  • 200 gr. di Patate americane
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di Oliva q.b.
  • Olio di semi per friggere q.b.

Preparazione:

Iniziate preparando la salsa di accompagnamento. Tritate la cipolla molto finemente, quindi mettetela a soffriggere in una padella con dell’olio d’oliva. Quando questa si sarà appassita unire la paprika piccante.
Versate la salsa di pomodoro insieme al ketchup, quindi lasciate sobbollire aggiungendo man mano il cumino ed 1 cucchiaio di curry. Salate a piacere ed aggiungete 2 mestoli di acqua calda. Continuate la cottura fino a che la salsa non si sarà addensata, quindi spegnete e mettetela da parte. Pelate le patate americane, tagliandole a fette e quindi a bastoncini dello spessore di 1 cm circa. Friggete nell’olio di semi caldo. Scolate tutte le patate ed asciugatele con della carta assorbente, salandole poi a piacere. Passate quindi alla cottura dei wurstel: fate bollire una pentola piena d’acqua in cui avrete disciolto un cucchiaio di curry, quindi immergetevi i wurstel e lasciateli cuocere per circa 5 minuti. Fatto ciò scolateli e metteteli ad abbrustolire su una piastra grigliata rovente, avendo cura di farli cuocere uniformemente.
Serviteli ben caldi, accompagnandoli con patatine fritte e la salsa che avete precedentemente creato

Buon appetito!

Scopri anche la ricetta dei Souvlaki greci e dei Tacos messicani